Eventi

Ottobre 2017
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

 

Dueville ripensa

Il Comune di Dueville ha iniziato un processo di democrazia partecipata al fine di rigenerare il centro di Povolaro.

 

L’occasione è la demolizione della vecchia scuola elementare, demolizione che determinerà un nuovo spazio da ripensare.

 

La volontà dell’Amministrazione comunale è quella non solo di capire con i cittadini quali nuove funzioni ospitare su questa area, ma anche di ripensare il sistema urbano intorno, ai fini di migliorare la fruibilità sociale dei luoghi e l’attrattività del centro di Povolaro, in modo che possa ospitare più funzioni sociali, ricreative con possibili ricadute anche economiche.

I cittadini, le associazioni e le attività economiche sono stati invitati a partecipare a delle assemblee informative e di scambio di opinioni con l’obiettivo di:
• diffondere l’iniziativa e spiegarla alla cittadinanza;
• raccogliere prime impressioni, critiche e proposte;
• selezionare portatori di interesse che avessero voglia di farsi coinvolgere attivamente partecipando a due giornate di workshop nel mese di maggio.

Ci è sembrato importante ascoltare e studiare anche il punto di vista bambino, visto che è un utente debole, è il cittadino di domani, è un fruitore degli spazi che raccoglie in sé uno sguardo diverso e visionario. Per questo nel mese di maggio i bambini di cinque anni della scuola dell’Infanzia e di III e IV elementare sono stati coinvolti in una breve attività di analisi degli spazi esistenti, come sono e come vengono usati, anche attraverso lo strumento del sopralluogo con un architetto facilitatore, e una attività in aula di restituzione a piccoli gruppi di cosa i bambini desidererebbero che ci fosse. Inoltre i ragazzi delle medie sono stati coinvolti nel workshop come rappresentanti della categoria.

Particolarmente importante è stato l’apporto del Servizio Promozione Educazione alla Salute della ULSS 8 Berica, che si è avvalso anche di professionisti della Azienda Ulss 7 Pedemontana. Compito fondamentale delle ULSS è promuovere la salute attraverso azioni che coinvolgono e responsabilizzano tutta la comunità; questo si è realizzato utilizzando una strategia europea di cui fa parte lo strumento European Awareness Scenario Workshop (EASW). L’EASW è stato realizzato il 17 e il 24 maggio e finalizzato alla ricerca di un accordo fra i diversi gruppi di portatori di interessi in ambito locale con l'obiettivo di giungere ad una definizione condivisa di città sostenibile e di identificare le possibili attività e funzioni che potrebbero essere ospitate nel centro di Povolaro, una prima occasione per ripensare al contenuto e al contenitore urbano.
Il workshop ha visto lavorare molto e a stretto contatto circa 50 portatori di interesse appartenenti, in modo equivalente, a 4 categorie:
Amministratori – tra cui oltre a consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, c’è stata la presenza del Consiglio Comunale dei Ragazzi e la Parrocchia di Povolaro
Tecnici – tra cui, oltre ai tecnici dei diversi settori comunali, anche tecnici del mondo della salute e della scuola
Commercianti e attività produttive – che già lavorano o che lavoreranno sul territorio di Povolaro
Cittadini – appartenenti ad associazioni e non, genitori, ragazzi

Di seguito si riporta la documentazione:
degli incontri informativi
del punto di vista dei circa 130 partecipanti alle assemblee pubbliche
del punto di vista dei bambini della scuola dell’Infanzia
del punto di vista dei bambini di III e IV elementare
due documenti prodotti durante il workshop (sintesi visione e temi emersi il primo giorno; elenco finale delle idee emerse e votate)

cittadini incontro_11_5_2017

incontro_informativo_11_5_2017

scuola infanzia_03_05_2017

scuola primaria_09_10_05_2017

scuola secondaria di I grado proposte

idee proposte e voti EASW 24_05_2017

visione comune EASW_17_05_2017